Rubata la statua del Cristo Crocifisso posta al bivio tra Pacentro, Cansano e Campo di Giove

Rubata la statua del Cristo Crocifisso posta al bivio tra Pacentro, Cansano e Campo di Giove

Apprendo con profondo stupore e rabbia che questa notte è stata rubata la statua di Cristo sul Crocifisso sito sulla SS487 al bivio per Pacentro, Cansano e Campo di Giove.

Un gesto incomprensibile e profondamente offensivo nei confronti delle comunità raggiunte dal crocevia per le quali, la statua risalente al 1952, oltre al valore religioso ha un forte valore affettivo.

Invito tutti coloro che possono fornire informazioni utili a contattare la Stazione dei Carabinieri di Pacentro.

Vi invito a condividere questo post.

Così il Sindaco di Pacentro (Aq) Guido Angelilli ha diramato la notizia del furto della notissima statua del Cristo Crocifisso. Una notizia che – come riportato dal primo cittadino – ha colpito molto le comunità dei tre paesi (e non solo) che quotidianamente vi transitano e che da sempre ha rappresentato un punto di riferimento.

In tanti infatti usano salutare con un segno di Croce o con un pensiero suscitato dalla statua raffigurante il Cristo sofferente, e da questa mattina invece, bisogna constatare come la piccineria e ignoranza irriguardosa di alcuni abbia trovato l’ennesima e vigliacca espressione contro il simbolo universale della Sofferenza innocente e dell’Amore.

Da parte nostra ci associamo all’appello del Sindaco a fornire utili informazioni a supporto delle indagini condotte dai Carabinieri nella speranza di un rapido ritrovamento della scultura per essere riposta nel posto in cui ci ha abituati a stare.