Majella United così non va: battuta 3-0 dal Pescasseroli

Majella United così non va: battuta 3-0 dal Pescasseroli

Nella sesta giornata di campionato, la Majella United ha perso 3-0 contro il Pescasseroli. La gara si annunciava come una ghiotta occasione per tentare di allungare il passo in classifica in virtù del match tra le dirette inseguitrici Aielli 2015 e Sanpelinese finito 1-1 che, con questo risultato, sono ora rispettivamente seconda e prima seppur a pari merito proprio con il Pescasseroli, Forme (che ha osservato il turno di riposo) e la Majella United.

Va detto che il Pescasseroli ha meritato di vincere anche se il 3-0 è un risultato forse troppo severo per la compagine di zona che, al nono minuto del secondo tempo – sotto di due gol – scheggiava una traversa con un colpo di testa di Carlo Recanati e soprattutto al 26’ sempre del secondo tempo, sbagliava un rigore calciato da Simone Centofanti la cui realizzazione avrebbe probabilmente riaperto la gara.

Dunque un risultato negativo che ha mostrato alcuni limiti della squadra riconducibili in particolare all’aspetto caratteriale e all’approccio che non sono evidentemente quelli giusti nell’affrontare le partite. I ragazzi di mister Dionisio sono apparsi troppo nervosi, tesi e ciarlieri, quest’ultimo aspetto deve aver irritato non poco lo stesso allenatore che fin dall’inizio del campionato ha impostato proprio nel silenzio in campo una delle sue leve strategiche.

Insomma, è inutile girarci attorno, i commenti di chi ha visto la partita hanno avuto come filo conduttore la delusione per una prestazione che doveva essere di tutt’altro tenore, anche perché si giocava su un campo in perfette condizioni – cosa non troppo frequente in Terza Categoria – congeniale alle caratteristiche di gioco della squadra.

Sotto l’aspetto tattico probabilmente qualche responsabilità fa capo all’allenatore che del resto, da persona onesta, non si è nascosto assumendosi appieno le proprie colpe: “Oggi abbiamo commesso troppi errori che abbiamo giustamente pagato. Sapevamo che il Pescasseroli è una squadra che gioca bene, ben disposta in campo, con un’organizzazione di gioco efficace. Da parte mia ho schierato una formazione che, alla luce del risultato, si è rivelata sbagliata (3-5-2 ndr) perché i loro attacchi ci hanno messo in costante difficoltà senza che noi riuscissimo a reagire efficacemente. Non nascondo poi la perplessità per le troppe chiacchiere che i miei ragazzi si sono scambiati tra loro durante tutta la partita, una cosa che non dovrà più ripetersi.

Martedì, durante l’allenamento, rifletteremo a fondo sullo stato delle cose, chiederò a ciascuno di analizzare i propri errori perché sono convinto che abbiamo tutte le carte in regola per tornare a mostrare gioco e risultati come nelle prime tre partite di questo campionato.

Ho fiducia e mi impegnerò a trasmettere al gruppo nuova linfa ed entusiasmo, del resto sono altrettanto convinto che il primo posto in classifica non sia casuale. Il mio impegno è orientato a confermarlo, grazie ai miei ragazzi che sono certo, lo dimostreranno”.

La prossima gara si giocherà in casa contro l’Aielli.

Tabellino, note e classifica aggiornata (atuttocalcio.tv)

Pescasseroli-Majella United 3-0

Marcatori: 26’ pt Gentile R., 29’ pt Tudini A., 41’ st Coletti G.

Pescasseroli: Gentile A., Coletti G. (Cap.) Filancia, Pandolfi, Roselli, Tudini A., Coletti G., Del Principe (20 st Barile), Gentile R., Ricci, Sabatini.

A disposizione: Papa, Grilli, Notarantonio, Tudini F., De Gasperis, Di Pirro, Esposito.

All.: Notarantonio.

Majella United: Di Girolamo (46’ pt De Santis), Del Monaco, Stati, Di Paolo, Celeste (3’ st Marinucci M.), Marinucci A., Colantonio (37’ st Tarulli), Recanati, De Chellis M., Centofanti, Scarpone (Cap.) (46’ pt De Chellis P.).

A disposizione: Santilli, Maddalena, Guidi, Battaglia.

All.: Dionisio

Arbitro: Bonitatibus

Note:

17’ pt – Ammonizione del numero 5 del Pescasseroli Pandolfi che a parere dell’arbitro simula l’atterramento in area della MU.

26’ pt – Gol del Pescasseroli su calcio di punizione del numero 8 Gentile.

29’ pt – Raddoppio del Pescasseroli che segna con un bel tiro del numero 4 Tudini.

35’ pt – Si distingue in più occasioni il numero 3 dalla MU Adriano Stati per interventi decisi e risolutivi in fase difensiva.

45’ pt – Sostituzione nelle file della MU. Entra Pasquale De Chellis al posto di Michele Scarpone.

46’ pt – Nuova sostituzione per la MU, esce per infortunio il portiere Di Girolamo sostituito dal numero 1 De Santis.

3‘ st – Matteo Marinucci (MU) al posto di Luca Celeste che esce per una contrattura.

8’ st – La MU sfiora il gol con un tentativo del numero 4 Eustachio Di Paolo.

9’ st – Il colpo di testa di Carlo Recanati (MU) colpisce la traversa.

18’ st – Pasquale De Chellis calcia una punizione che sembra diretta all’incrocio dei pali. Il portiere del Pescasseroli riesce a sventare il pericolo.

26’ st – Atterramento in area di Pasquale De Chellis. L’arbitro decreta il calcio di rigore. Il tiro di Simone Centofanti viene parato dal portiere del Pescasseroli Gentile.

37’ st – Esce il numero 7 della MU Daniele Colantonio, al suo posto Enrico Tarulli.

41’ st – Gol del Pescasseroli. Il giovane capitano Coletti realizza un bellissimo gol tirando da fuori area al termine di una galoppata sulla propria fascia.

48’ st – Fine della partita. Il Pescasseroli vince 3-0 contro la Majella United e conquista il secondo posto in classifica.

Classifica del campionato di terza categoria girone B dell’Aquila tratta da atuttocalcio.tv