Festa della Repubblica, ricordati i valori della democrazia e del rispetto delle istituzioni

Festa della Repubblica, ricordati i valori della democrazia e del rispetto delle istituzioni

Come da tradizione, anche a Campo di Giove si è commemorata la festa del 2 giugno, Festa della Repubblica. Questa mattina, il corteo istituzionale partito dalla piazza del Comune si è recato presso il Monumento ai Caduti dove, il vicesindaco Stefano Di Mascio ha deposto una corona in omaggio ai combattenti di tutte le guerre.

Nel suo intervento, Di Mascio ha sottolineato l’importanza dei valori fondanti della Repubblica, a cominciare dalla democrazia e dal rispetto delle istituzioni: “incarnate da persone che ricoprono temporaneamente una carica, e dunque criticabili nella loro funzione ma non nel ruolo formale, da intendere come presìdio inviolabile della democrazia”.

Presenti, tra gli altri, il parroco don Magloire che ha guidato una breve preghiera per il paese e la Nazione italiana.

Un complimento particolare – a cui ci associamo volentieri e convintamente – è stato rivolto al giovane Silvestro Curciarello che ha eseguito con la sua tromba un magistrale “Silenzio”.

#FestadellaRepubblica #Festadegliitaliani