Il Comune ha pubblicato un’Ordinanza che vieta (temporaneamente) l’uso dell’acqua

Il Comune ha pubblicato un’Ordinanza che vieta (temporaneamente) l’uso dell’acqua

Con un’Ordinanza contingibile ed urgente firmata dal Vice Sindaco Stefano Di Mascio, viene ordinato

“in via cautelativa, il divieto di utilizzo a scopo alimentare dell’acqua della fontana sita in Piazza A. Duval e di tutte le altre fontane pubbliche”,

nel documento si invita poi

“in via cautelativa, tutta la cittadinanza a non utilizzare nelle proprie abitazioni l’acqua per il consumo umano, ovvero adottare, per un suo eventuale utilizzo, tutte le precauzioni del caso (bollitura,…)”.

Il provvedimento si è reso necessario dopo che il Dipartimento di Prevenzione della ASL n. 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila ha comunicato all’Ente la rilevazione di “batteri coliformi sopra il valore di legge” a seguito dell’effettuazione di analisi presso il laboratorio ARTA dell’Aquila eseguite su campioni prelevati dalla fontana sopra richiamata.

Al momento sono in corso verifiche approfondite su tutta la rete idrica.

Scarica qui l’Ordinanza integrale

Di seguito un aggiornamento pubblicato poche ore fa reperibile anche sull’app Municipium (www.municipiumapp.it/web):

Il Sindaco e tutta l’Amministrazione Comunale tiene a precisare che:
1) il giorno 24 Maggio 2018 la ASL ha effettuato un prelievo presso la fontana in piazza A. Duval, riscontrando il giorno 28 la non conformità in corrispondenza del punto di prelievo per presenza di batteri “coliformi”, con comunicazione protocollata ogii 30 Maggio negli uffici Comunali;
2) I controlli che fa la ASL sull’acqua sono sempre fatti sulle fontane pubbliche;
3) Come da procedura di legge, l’Ente Gestore ha fatto un ulteriore prelievo, sempre in corrispondenza della Fontana, i cui risultati saranno a noi noti fra Giovedì pomeriggio e Venerdì mattina;
4) Durante il mese di Aprile, l’Ente Gestore (SACA) ha effettuato i controlli di routine sui vari punti di distribuzione dell’acqua in Campo Di Giove; punti che, è bene precisare, sono tutti a monte sia della fontana che dei rubinetti nelle case dei cittadini. L’esito dei controlli è stato sempre negativo (cioè Acqua potabile senza batteri).

Per tutti questi motivi, l’ordinanza interviene da un lato VIETANDO il normale consumo di acqua della fontana in piazza A. Duval e per estensione a tutte le altre; dall’altro, pur non essendoci  evidenze di inquinamento sulle linee principale di distribuzione della SACA, e in attesa dell’esito delle controanalisi, in accordo al principio di massima precauzione fino al successivo avviso che contiamo di dare entro le 48 ore, si  INVITANO i cittadini ad usare il buon senso ED EVITARE quindi di bere l’acqua o in alternativa facendola bollire.