Cooperativa di comunità di Campo di Giove “Tavola Rotonda”, comunicato stampa del Presidente Domenico Curciarello

Cooperativa di comunità di Campo di Giove “Tavola Rotonda”, comunicato stampa del Presidente Domenico Curciarello

Di seguito il comunicato stampa diffuso dal Presidente della Cooperativa di comunità di Campo di Giove Domenico Curciarello in occasione della presentazione ufficiale svoltasi sabato 12 maggio (clicca qui per scaricare le slides della presentazione della Cooperativa “Tavola Rotonda”).

Alla presentazione è intervenuto anche il presidente della Confcooperative Abruzzo (www.abruzzo.confcooperative.it) Massimiliano Monetti che ha voluto ribadire il totale sostegno alla cooperativa di Campo di Giove sottolineando le potenzialità che la stessa avrà modo di sviluppare.

Durante l’incontro sono stati rivolti diversi ringraziamenti a quanti si sono finora impegnati affinché si riuscisse a concretizzare la nascita di un soggetto che al momento conta 56 soci.

La nascita della Cooperativa campogiovese rappresenta senza dubbio un risultato importante per il paese, una vera e propria sfida che il tempo dirà se riuscita o meno.

COMUNICATO STAMPA

Con la presentazione di ieri 12 maggio alla popolazione di Campo di Giove, iniziamo il nostro lavoro sul territorio.

Una prima esperienza accolta favorevolmente dai nostri concittadini e dall’Aministrazione comunale che hanno fin da subito aderito con la sottoscrizione di 56 tessere sociali!
Tavola Rotonda è il nome di una delle montagne della Majella che si affaccia su Campo di Giove, ma è anche il simbolo dell’intento cooperativo paritario per antonomasia, dove Uno vale Uno e dove attorno a un tavolo senza capi o subordinati ciascuna componente della Comunità è accolta e le sue idee discusse e valutate.

E’ con questi due pilastri che la neonata Cooperativa comincerà a strutturarsi, Ambiente e Comunità.

Lavoreremo per la cura del territorio, l’assistenza alle fasce più deboli, la realizzazione di una rete di collaborazione tra gli operatori commerciali, servizi ai cittadini, decoro urbano, agricoltura tradizionale e quant’altro serva a presentare la nostra comunità sul mercato turistico.

Col decrescere delle disponibilità di risorse economiche da parte delle amministrazioni dei piccoli centri montani, siamo convinti che la Cooperativa di Comunità sia lo strumento appropriato attraverso il quale i cittadini stessi potranno prendersi carico dello sviluppo economico e soprattutto sociale del territorio, che è sottoposto sempre più allo spopolamento e alla fuga dei nostri giovani ragazzi.

Crediamo che una società inclusiva debba permettere ai propri membri più anziani di accedere ai servizi assistenziali di cura della persona e della casa attraverso figure residenti nella comunità stessa, che avranno più a cuore le persone, le famiglie e le loro storie.

Allo stesso tempo le famiglie più giovani devono avere a disposizione servizi extrascolastici, ludici e sportivi la cui assenza ha troppo spesso spinto le stesse a spostarsi altrove.

Le attuali tendenze turistiche indicano una ricerca meticolosa e programmata verso le offerte che valorizzano gli aspetti culturali (tradizioni e folclore), ambientali (natura e cura del paesaggio), sociali (artigianato, cucina e agricoltura tradizionali), architettonico (decoro urbano e cura del centro storico); per questo lavoreremo affinché Campo di Giove possa proporsi come meta per coloro che scelgono per i loro viaggi il Turismo Esperienziale in un Borgo Autentico immerso in una Natura Incontaminata all’interno del Parco Nazionale della Majella.

Il Presidente
Domenico Curciarello

Campo di Giove, 13 maggio 2018

Cooperativa di Comunità
Tavola Rotonda
3343976435
tavolarotondacdg@gmail.com