Campo di Giove ha partecipato con i suoi Alpini all’88^ Adunata Nazionale dell’Aquila

Alcuni degli Alpini di Campo di Giove presenti oggi a L’Aquila L’Aquila – Campo di Giove, con i suoi circa 100 iscritti alla locale Associazione Nazionale Alpini, ha partecipato alla tre giorni che si è da poco conclusa a L’Aquila per l’88^ Adunata Nazionale. I “nostri” Alpini si sono uniti al tripudio di bandiere e […]

Il Comune sostiene la Fondazione per il Morrone in un progetto di valorizzazione del territorio

Unʼincisione realizzata da uno dei prigionieri britannici detenutinel Campo di Prigionia n. 78 (Foto: Donato DʼAmico) CAMPO DI GIOVE – Il Consiglio Comunale di Campo di Giove ha approvato ieri allʼunanimità una delibera con la quale autorizza il Comune a sottoscrivere tre quote da 100 euro ciascuna, finalizzate a sostenere la creazione della Fondazione per […]

“I fiori più belli della Majella”, il Parco bandisce un concorso fotografico

Foto: Andrea Di Gregorio CAMPO DI GIOVE – Il Parco Nazionale della Majella ha bandito un concorso fotografico rivolto a chiunque voglia proporre una “rosa” di 5 fotografie che abbiano per soggetto il “patrimonio floristico autoctono del territorio del Parco Nazionale della Majella”. Per l’invio delle foto c’è tempo fino al 22 maggio. Le modalità […]

La Madonnina di Coccia

La statua donata dal Vescovo Mons. Angelo Spinacollocata nella nicchia della chiesetta di Monte Coccia CAMPO DI GIOVE – Tanti campogiovesi e diversi turisti hanno accompagnato oggi la “Madonnina di Coccia” nella chiesetta rupestre posta a circa 1.300 metri sul sentiero che conduce al monte omonimo della Majella. La statua è alta circa 70 centimetri […]

“Una stella sulla Majella”, inaugurata a Campo di Giove la stele in omaggio al Freedom Trail

CAMPO DI GIOVE – «“UNA STELLA SULLA MAJELLA” – Così Radio Londra annunciava in codice la libertà riconquistata dai prigionieri fuggiaschi e dei giovani italiani, tra i quali il Sottotenente Carlo Azeglio Ciampi, che si schieravano con l’esercito alleato. Per questo sentiero attraversando il Guado di Coccia raggiungevano le terre liberate». È questa l’iscrizione visibile […]