Impianti da sci, commercianti e turismo a CdG. Considerazioni sul Consiglio comunale del 15 novembre

Impianti da sci, commercianti e turismo a CdG. Considerazioni sul Consiglio comunale del 15 novembre

Il Consiglio comunale – nella seduta di ieri – ha approvato all’unanimità la sostituzione del consigliere dimissionario (capogruppo della lista “Coesione e Competitività) Pasquale Mariani con Liborio D’Amore, sia il Sindaco sia i consiglieri di opposizione del gruppo “La locomotiva” hanno rivolto rispettivamente un ringraziamento al primo per il lavoro svolto e un augurio di buon lavoro al secondo, sebbene i destinatari fossero entrambi assenti.

Il neoeletto consigliere Liborio D’Amore dovrebbe a questo punto partecipare alla prossima assemblea.

Dopo la “discussione” del primo ed unico punto all’Ordine del giorno, i consiglieri dell’opposizione, Antonio e Manuela D’Amico, hanno rivolto alcune domande al Sindaco, e quindi alla maggioranza, per conoscere gli sviluppi su alcune questioni. Questo il riassunto:

IMPIANTI DI RISALITA – Dopo la mancata presentazione delle offerte al Bando emanato dal Comune per la gestione degli impianti (leggi qui l’articolo), il Comune ha incontrato una delegazione di commercianti per verificare la fattibilità di un contributo economico da parte di questi ultimi al fine di aumentare la somma da destinare al potenziale gestore della struttura.


I consiglieri sopra richiamati hanno confermato la disponibilità a sostenere il Comune nel farsi promotore di un allargamento dell’associazione dei commercianti anche alle partite IVA, in modo da coinvolgere tutti gli interessati alla soluzione del problema; l’Amministrazione ha risposto che si stanno studiano soluzioni come per esempio, quella di rivolgere un invito pubblico a tutti gli operatori economici locali ad aderire all’associazione. Su questo punto, sempre l’opposizione, ha suggerito di adottare modalità che facciano comprendere bene la convenienza dell’eventuale adesione.

LEGGE SUI PICCOLI COMUNI – L’Amministrazione comunale, a fronte del rinnovato invito a costituire una commissione comunale con l’obiettivo di progettare insieme le modalità per beneficiare di questa importante Legge, ha risposto che è in attesa dell’emanazione dei decreti attuativi.

PUBBLICAZIONE DI BANDI PER LA GESTIONE DEGLI IMMOBILI COMUNALI – Sempre l’opposizione ha chiesto alla maggioranza come intende eventualmente procedere con la messa a bando degli immobili comunali da destinare all’albergo diffuso.
Il Sindaco ha risposto che i fondi saranno inseriti nel Bilancio di previsione, la cui approvazione è prevista entro il 31/12 salvo (probabili) deroghe.