Resoconto del Consiglio comunale di venerdì 29 settembre

Resoconto del Consiglio comunale di venerdì 29 settembre

Si è svolto venerdì scorso il Consiglio comunale di Campo di Giove, un consiglio chiamato a ratificare obblighi normativi come l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti e la ricognizione delle società partecipate dal Comune (leggi qui i punti all’Ordine del giorno del Consiglio comunale di Campo di Giove del 29 settembre 2017).

Per quanto riguarda i verbali, segnaliamo che Manuela D’Amico del gruppo “La locomotiva” ha chiesto che venisse rettificata una sua affermazione contenuta nel verbale del Consiglio del 31 luglio 2017 avente ad oggetto: “Chiusura Scuola dell’Infanzia ‘F. Di Paolo’ di Campo di Giove”.

In sostanza la consigliera ha tenuto a precisare che in quella seduta e quindi alla data del 31 luglio, vi era la certezza (desumibile dai colloqui intercorsi in precedenza con la dirigente scolastica) che la scuola sarebbe stata chiusa, ritenendo pertanto responsabile la sola amministrazione di una mancanza di tempestività nel prendere subito contatti con la dirigente stessa.

La richiesta ha generato un piccolo ma acceso dibattito perché gli amministratori di maggioranza hanno dichiarato di ricordare diversamente la posizione espressa dalla consigliera D’Amico.

La rettifica è stata votata dal gruppo “La locomotiva” (Manuela D’Amico e Antonio D’Amico) e dal consigliere di opposizione della lista “Coesione e competitività” Pasquale Mariani.

Sul punto successivo, sono state espresse diverse considerazioni circa le gestione dei rifiuti da parte del Cogesa, in particolare evidenziamo la proposta avanzata dal consigliere Pasquale Mariani affinché il Comune predisponga uno spazio destinato alla raccolta temporanea di materiali derivanti dalla piccole lavorazioni o dallo sfalcio dell’erba, in considerazione che ad oggi vi è il divieto di conferire tale materiale presso i secchi destinati alla raccolta della spazzatura e quindi il cittadino è chiamato a rivolgersi a ditte specializzate per lo smaltimenti di questi ultimi.

La proposta è stata condivisa anche dal gruppo “La locomotiva”.

Infine i consiglieri del gruppo “La locomotiva” hanno segnalato verbalmente al Sindaco: la condizione del manto stradale della S.P. 12 “Frentana”, nel tratto tra gli impianti di risalita di Campo di Giove e il Valico della Forchetta, e la volontà di collaborare nel recepimento della legge sui piccoli Comuni approvata giovedì scorso dal Senato, una richiesta – quest’ultima – finalizzata a lavorare affinché il Comune di Campo di Giove possa risultare beneficiario di tale provvedimento ritenuto fondamentale per il futuro del paese.

Il Sindaco si è dichiarato disponibile ad accogliere la richiesta di collaborazione e a segnalare alla Provincia la richiesta di manutenzione della strada citata.