Inaugurazione del monumento celebrativo dei 120 anni dall’attivazione della linea ferroviaria Sulmona – Isernia

Inaugurazione del monumento celebrativo dei 120 anni dall’attivazione della linea ferroviaria Sulmona – Isernia
Il monumento realizzato da Paolo Marazzi per celebrare i 120 anni della Transiberiana d'Italia

Il monumento celebrativo dei 120 anni dall’attivazione della linea ferroviaria Sulmona – Isernia. Opera dell’artista Paolo Marazzi

CAMPO DI GIOVE – Questa mattina il Sindaco Giovanni Di Mascio – a nome di tutta l’Amministrazione comunale – ha inaugurato il monumento celebrativo dei 120 anni dall’attivazione della linea ferroviaria Sulmona – Isernia.

L’inaugurazione è stata fatta alla presenza di molti cittadini e passeggeri del treno storico in sosta a Campo di Giove (qui il video della partenza del treno), di numerose autorità civili e militari.

Il monumento è opera dell’artista Paolo Marazzi, frequentatore del paese, scultore con un curriculum di tutto rispetto (qui il sito dedicato all’artista).


In un comunicato del Comune si legge:

“Il monumento vuole essere un tributo all’importanza storica che ha avuto la ferrovia per Campo di Giove, contribuendo in maniera decisiva a spezzare l’isolamento di queste montagne e dando lavoro a molti padri di famiglia campogiovesi. Ma allo stesso tempo l’opera vuole sottolineare l’importanza della “Transiberiana” tutt’oggi e per il futuro: come linea turistica e storica di importanza nazionale, percorsa da treni sempre pieni e, perché no, con la speranza e l’impegno che un giorno non troppo lontano i nostri binari tornino ad essere utilizzati per il trasporto quotidiano dei passeggeri.”.

La nostra redazione si associa all’augurio.

Intanto prosegue il programma con corse di treni previste anche per la giornata di domani.

Qui è possibile scaricare l’elenco completo degli eventi in calendario.