Campo di Giove: appunti d’estate

Campo di Giove: appunti d’estate
La tribute band di Vasco Rossi a Campo di Giove la sera del 15 agosto

Un momento del concerto dei KOM a Campo di Giove (foto: pagina Fb dei KOM)

CAMPO DI GIOVE – Ieri sera una piazza piena di giovani ha cantato il repertorio di Vasco Rossi insieme alla cover band KOM che per l’occasione ha avuto come ospite d’eccezione il bassista storico della rockstar Claudio Golinelli. Canzoni come: Stupendo, Vita spericolata, Sally,… sono state la colonna sonora del paese per un’intera sera.

La performance dei KOM è stata molto apprezzata, confermandosi tra le tribute band di Vasco Rossi più conosciute e seguite, in chiusura il leader del gruppo Mirco Salerni ha più volte ringraziato il presidente della Pro-loco Marcello D’Amico e Floriano Antonelli per la buona riuscita dell’evento.

Oggi e domani sono invece previste le feste in onore dei santi Rocco ed Emidio con il programma religioso e civile che avrà questi orari: Sante Messe alle 11:00 e alle 18:00 (chiesa di Sant’Eusta

chio), processioni alle 19:00, giochi popolari delle 15:00 alle 17:00 (Piazza A. Duval) e ballo della pupa la sera del 17.

TreeGess a Campo di Giove la sera del 18 agosto

TreeGess a Campo di Giove la sera del 18 agosto

La sera del 18 invece si esibiranno i “Tree Gees” con il loro stile “More Than a Tribute”: “essere se stessi, evitando di concentrarsi sull’emulazione fisica e gestuale dell’icona ‘Bee Gees’, dedicandosi a catturare l’anima della loro musica aggiungendo la propria, che è quella di musicisti raffinati ed esperti ma sempre alla ricerca dell’emozione da condividere con chi li ascolta”. www.treegees.com

Il gruppo ha prodotto infatti brani originali come “Love Me at Christmas” in collaborazione con Bruno Zambrini, celebre autore di successi italiani degli ultimi 40 anni.

Evento musucale della manifestazione "Campo di Note 2017"

Battista Lena Unit Three

Il 20 si concluderà il cartellone “Campo di Note” con Battista Lena Unit Three, “Questo trio vede la partecipazione di due figure molto note a livello nazionale e non solo: Ares Tavolazzi e Marcello Di Leonardo, entrambi in possesso di una peculiare sensibilità che consente loro di dialogare e interagire in modo sottile.

Il repertorio, che comprende composizioni originali, temi di Battista per il cinema e grandi standards, è qui riportato a una lettura essenziale e scarna: melodia, armonia e ritmo.
Un gioco cangiante dove l’ascolto reciproco è essenziale e dove i ruoli si confondono e si ritrovano avendo come comune riferimento l’amore per il Jazz. www.campodinote.it