Un primo bilancio

CAMPO DI GIOVE – La giornata del 6 gennaio ha chiuso convenzionalmente le vacanze di Natale. A sentire diversi operatori del posto, si è registrato un calo delle presenze turistiche rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, ciò tuttavia consente di tracciare un bilancio sufficientemente accettabile se si considera il generale momento di crisi economica e la scarsa neve (indispensabile per attrarre gli sciatori) presente nella zona degli impianti di risalita.
Le iniziative della Pro Loco hanno ottenuto un buon successo, come si evince dalle parole postate sulla pagina Facebook dell’Associazione (con annesso riferimento alla foto del giorno che pubblichiamo): “In questo giorno si smontano tutti gli addobbi Natalizi, alberi, luci e presepi. Il nostro albero, le nostre luci, il nostro presepe, era racchiuso in questo tendone; qui dentro abbiamo ballato, cantato, giocato e visto film. Tutto insieme a voi. Abbiamo dato il meglio di noi per far star bene voi, speriamo di aver fatto bene. Buon 2014 a tutti… Continuate a scegliere Campo di Giove, la vostra presenza è la nostra forza!!!”.
Mi pare doveroso poi, sottolineare come la X Edizione del Presepe Vivente abbia visto ancora
una volta un’alta partecipazione di pubblico con segni evidenti di miglioramento anno dopo anno. 
Infine la situazione degli impianti, al momento come detto in precedenti occasioni, la struttura sarà fruibile nei week-end sperando come sempre che nelle prossime settimane ci sia qualche bella nevicata… Qui non sono mancate fiaccolate e vin brulè.
Dunque, la comunità campogiovese con le sue migliori energie e buona volontà continua a lavorare affinché l’espressione “località turistica” abbia sempre più concreti riscontri a beneficio di tutti.